Articoli scritti da: Vincenzo Agostini

Il Cannocchiale di Mussner

Scannen0014Come mai il Presidente Durnwalder ha regalato un cannocchiale al suo assessore Mussner?

Se lo stanno chiedendo in molti e la risposta, effettivamente, non è facile.

Noi avanziamo soltanto qualche ipotesi, convinti che saranno gli stessi Durnwalder e Mussner, prima o poi, a svelare l’arcano segreto. Leggi tutto…

Autunno 2013: la vera prova elettorale

E’ facile immaginare l’ansia con la quale i partiti guardano a queste elezioni politiche. Ma non c’è da illudersi. Essa non riguarda quanti deputati e quanti senatori andranno alla SVP o al PD, né riguarda la percentuale dei voti che prenderanno i Verdi o il Movimento 5 Stelle. Su questo, i giochi e le alleanze sono oramai fatti.

Ma qual’è, allora, il vero motivo di questa ansia?

Leggi tutto…

Durnwalder, il Re (finalmente) Nudo

Durnwalder, il Re che è Nudo. Di più: finito.

Qualche giorno fa, con la protervia che lo caratterizza, lo abbiamo sentito pubblicamente sollecitare un politico di Roma affinché mantenesse le promesse.

Ma perché Durnwalder non si chiede se ha mantenuto le sue, di promesse?

Leggi tutto…

Autonomisti à la carte

sassolungo2La notizia è di quelle ghiotte, ché uno legge, rilegge e poi si stropiccia gli occhi.

Però è vera, al 100%!

Silvano Martini, vicepresidente del BARD, movimento bellunese autonomista in lunga marcia verso la macro Regione Dolomitica, è candidato al Senato della Repubblica con Mario Monti. Che strana cosa che è la vita! Dopo aver detto peste e corna di Mario Monti, del suo Governo, della sua volontà accentratrice, del suo dispregio per i sacri principi dell’autonomia, dopo essere sceso nelle piazze di Belluno, al freddo e al gelo e con la fiaccola, per avversare il progetto – ottimo, a parere di chi scrive –  con il quale il Presidente Mario Monti voleva ridefinire le Provincie, ebbene, dopo tutto questo cosa succede?

Succede che Silvano Martini si candida con il suo nemico perché, letterale, ”si trattava di trovare un palcoscenico di rilievo per perorare la causa”.

Leggi tutto…

Per chi voteranno i Ladini?

Scannen0018Una domanda ci pare necessaria in questo inizio anno 2013: come voteranno i Ladini alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio? Faranno una scelta ideologica o cercheranno di scegliere la/le persone che meglio delle altre garantiranno gli interessi del territorio ladino?

La domanda è opportuna perché nel passato abbiamo assistito a svendite di consenso e a prese di posizione che nulla avevano a che vedere con gli interessi dei Ladini. Leggi tutto…