Articoli pubblicati nel mese di: maggio 2013

Commissione dei sei, non si strumentalizzino i ladini

La presenza di un ladino nella Commissione dei Sei è importante ed è stata sempre una richiesta di Ladins Dolomites; vanno però verificate le competenze e la volontà di di operare nell’interesse ladino. Nelle discussioni di questi giorni sulla presenza di un ladino in Commissione dei Sei il mondo ladino viene strumentalizzato.

Ha ragione il deputato Kronbichler quando che è l’SVP se vuole essere credibile a dover rinunciare al candidato tedesco per dare spazio a quello ladino.

Ladins Dolomites hanno individuato da tempo il loro referente a Roma nelle questioni ladine ed è Florian Kronbichler, che già prima di essere eletto alla Camera aveva dimostrato un profondo interesse per il mondo ladino. Florian Kronbichler sarebbe il candidato ideale per essere nominato componente della Commissione dei Sei. Per quanto riguarda il nome di Alfreider va detto che il deputato si è finora caratterizzato più per l’opportunismo che per capacità e competenza. Leggi tutto…

L’antenna di Badia

antenna badiaL’antenna di Badia si farà; almeno è questo che ne esce dalla serata pubblica organizzata dal Comune di Badia lunedì sera.

A questo punto ci si deve veramente chiedere quanto a Vodafone interessino veramente gli aspetti ambientali e salutari come risulta da un estratto al bilancio di sostenibilità ambientale pubblicato sul sito di Vodafone, di cui sotto. Per la verità non si parla di radiazioni bensì solamente di emissioni di CO2. Leggi tutto…

Allungamento settimane di scuola

L’annunciata misura di allungamento delle settimane di scuola da parte di Durnwalder e del suo possibile successore Kompatscher denotano una profonda ignoranza in materia. Le già attuali 35 settimane sono un limite massimo, gli alunni a maggio sono alla frutta e necessitano di staccare la spina. Allungando si va verso una scuola di mera quantità quando per sua natura la scuola deve essere di qualità.

Arlungiament dles edemes de scola

L’anunziada mesura de arlungiament dles edemes des scola da pert de Durwalder y de so poscibl suzessur Kompatscher mostra na gran ignoranza tla materia. Les 35 ores da segn è bele n lim invalicabl, i studen’c ruva bele du’c stan’c mor’c a mà. Arlungian van ma tla direziun de na scola de quantitè canche pur sua natura la scola mass ester de qualitè.

Erhoehung der Schulwochen

Die angekuendigte Erhoehung von 35 aus 36 der Schulwochen von Seiten Durnwalders und seines moeglichen Nachfolger Kompatscher zeigt grosse Naivitaet im Bereich. Schon mit den jetzigen 35 Wochen sind die Studenten in Mai komplett ausgeschoepft. Eine Erhoehung wuerde nur in Richtung Quantitaetsschule steuern obwohl Schule eingentlich Qualitaet bringen muesste.