Articoli pubblicati nel mese di: ottobre 2012

Riflessioni ai Ladini

DSCN1629A suo tempo il Prof. Belardi scrisse: Il popolo Ladino del Sella si trova di fronte alla minaccia dell’esistenza della lingua e della cultura, alla perdita dell’identità e ad un suicidio culturale a breve termine, fu molto lungimirante.

Il sig. Iori Guido  “Rocia” dedicò la sua vita per la causa Ladina, senza mai un sostegno economico,odiato e discriminato dai politici locali e Trentini ed ora con grande ipocrisia lo lodano. Leggi tutto…

Osservazioni in merito ai confini ed allo sviluppo della Marmolada

DSC_0015Autonomia Ladina Dolomites, in persona del presidente Emilio Talmon, con sede in 38032 Canazei (TN) – Strèda de Pareda n. 52, alla continua ricerca della verità storica e fattuale della crescita culturale ed economica del popolo ladino, non può tralasciare di segnalare a tutta la popolazione ladina ed alle preposte Autorità ed Istituzioni il fatto della questione connessa ai confini della Marmolada e le sottese implicazioni storiche, morali e fattuali. Leggi tutto…

Mozione Marmolada al Comun Generel

DSCN0821Mozione

Oggetto: richiesta, alle Autorità competenti, di fare rispettare quanto stabilito dal D.P.R. 29 maggio 1982 e conseguente sentenza n. 1290/1994 del T.A.R. del Lazio, poi confermata con sentenza n. 1361/1998 del Consiglio di Stato, oltre ad altre pronunce.

Premessa

Il sottoscritto Emilio Talmon, residente in 38032 Canazei (TN) – Strèda de Pareda n. 56, presidente della Autonomia Ladina Dolomites, nonché consigliere del Comune Generale di Fassa.
Premesso, anche quale promemoria, che nel 1953 venne costruita la diga del Fedaia, si osserva:
1) L’energia viene ceduta tutta alla Provincia di Belluno. Leggi tutto…